SHOP
MENU

Vendemmia 2018

Aggiornamenti e News

Quest’anno rispetto al 2017 siamo tornati sui valori di piena produzione. Ciò che ha caratterizzato questa inusuale annata sono state le punte di caldo alternate a forti precipitazioni che hanno creato un’elevata umidità. A partire da Febbraio, infatti, si sono registrare piogge di molto superiori alla norma, che hanno contribuito a riequilibrare le riserve idriche del terreno, dopo la siccità dello scorso anno.

I mesi di Luglio e Agosto sono stati caratterizzati da tempo instabile con picchi di temperature al di sopra della media, interrotte da perturbazioni temporalesche e qualche grandinata. Tutto ciò ha creato una notevole umidità, che ha favorito, in particolare, gli attacchi di peronospora. Questo ha portato da parte nostra ad un attento monitoraggio dello stato delle vigne che grazie a alla potatura e cura costante sono rimaste in buona salute.

Gli effetti delle frequenti precipitazioni sono stati mitigati da periodi segnati da alte temperature. L’attenta cura dedicata alla potatura del verde ha assicurato la salute della vigna“.

Amadio Fasoli

Per quanto riguarda i vini il 2018 sarà un’annata molto positiva. Tutti i vini precoci come il Pinot Nero, il Merlot, lo Chardonnay ma anche il Valpolicella risultano d’altissima qualità. I vini saranno corposi e caratterizzati da strutture importanti“.

Natalino Fasoli

Inoltre, i primi di Settembre, Verona è stata interessata da una forte tempesta che ha provocato molti danni soprattutto nella zona della Valpolicella Classica, in cui alcuni vigneti si sono addirittura allagati. Nella Val d’Illasi le nostre vigne non hanno subito nessun danno, in quanto la tempesta ci ha risparmiato sia dalla grandine che dagli allagamenti, lasciando piante e frutti perfettamente sani.

L’ultima settimana di Agosto ha segnato l’inizio della nostra vendemmia 2018 con la raccolta del Pinot Nero Sande. Oggi 27 Settembre, siamo a metà del lavoro.
Il mese di Ottobre sarà dedicato alla raccolta della uve del Valpolicella: Corvina Corvinone e Rondinella.