SHOP
MENU

Antichi saperi

Il nostro presente non è che il passato di altri e ciò che oggi siamo è profondamente legato a chi ci ha preceduto.

Con carretto e cavalli

L’attività agricola della Famiglia Fasoli nasce nel 1921 quando Amadio Fasoli decide di dedicarsi alla coltivazione della vite nella Val d’Illasi, anima verde dell’Est Veronese. Amadio si occupava personalmente della consegna del vino nelle migliori osterie della zona, trasportando le damigiane con carro e cavalli.
La realtà di Fasoli Gino nasce ufficialmente nel 1925 quando fu emessa la prima fattura di vendita al parroco del paese.

Una scelta coraggiosa

La Seconda Generazione è rappresentata dal figlio Gino Fasoli, che eredita la stessa passione per i vigneti del padre, ampliando gli ettari di coltivazione e quindi la produzione di vino.
Fu proprio Gino che diede il nome all’azienda spinto da una visione più grande di far conoscere il suo vino in tutto il territorio veronese.
Nel 1979 a seguito di un’allergia agli agenti chimici utilizzati nelle vigne sviluppata da Gino Fasoli, l’azienda passa alla gestione della Terza Generazione, che attuò una scelta coraggiosa e difficile per il mercato dei tempi: il Biologico

  • 1880 1° Generazione Amadio Fasoli
  • 1912 2° Generazione Gino Fasoli
  • 1925 Prima vendita di vino al parroco di San Zeno di Colognola ai Colli
  • 1951-1955 3° Generazione Amadio e Natalino Fasoli
  • 1977 nasce il Brand FASOLI GINO con le prime etichette
  • 1980-1982 4° Generazione Matteo Fasoli  e Giordano Fasoli
  • 1986 La coltivazione si converte al biologico
  • 2003 Costruzione della nuova cantina
  • 2006 Il metodo Biodinamico
  • 2015 Ristrutturazione antica cantina e fruttaio
  • 2016 Apertura Wine Shop